giovedì 19 agosto 2010

Due anni e mezzo: nido o scuola materna?

Siete tutti al mare? Lontani anni luce dalle grinfie della rete? C’è qualche collega genitore che mi può dare una mano a capire?

Perché è da giugno che ci penso, mi arrovello, valuto i pro e i contro e li metto sul piatto della bilancia. Ma la bilancia resta sempre in perfetto equilibrio, qualche giorno sembra pendere un po’ di qua oppure un po’ di là, ma mai che penda in maniera decisa da una parte o dall’altra.

Insomma, dove la mando figlia professionista a settembre? Al nido o alla materna? È nata a febbraio 2008 e proprio non riesco a prendere una decisione.

Il punto è che il nido comunale che ha frequentato nei due anni precedenti è un posto meraviglioso: le educatrici coccolano i bambini, si prendono cura di loro con estrema dolcezza e con grande attenzione; li stimolano; gli insegnano canzoncine e poesie, anche in inglese; li educano all’ascolto della musica, compresa la classica; li mettono su un palco due volte l’anno (e io ancora non ho capito come facciano); li tengono tanto tempo all’aperto (perché hanno un grande parco e il clima qui permette di usarlo buona parte l’anno); li svestono se c’è troppo caldo e li rivestono se, invece, c’è freddo; gli raccontano fiabe e storie meravigliose; organizzano spettacolini di maghi e giocolieri; fanno insieme a loro grandi disegni che poi appendono alle pareti e lavoretti per ogni festa che si possa immaginare; l’alimentazione, poi, è veramente molto curata.

D’altro canto, però, figlia professionista è una bambina molto sveglia. Non ha più il pannolino, nemmeno la notte; mangia da sola in maniera quasi impeccabile; ha una grossa proprietà di linguaggio, per una bimba di due anni e mezzo; e soprattutto ha cominciato a provare il desiderio di stare insieme ai bambini più grandi; è molto socievole e ha una grande curiosità nei confronti delle persone e del mondo. Avrebbe, quindi, tutte le carte in regola per andare alla materna. Il punto, però, è che io, nel paese in cui vivo, una scuola dell’infanzia che risponda alle esigenze di un bimbo così piccolo non l’ho trovata. Può anche darsi che io non l’abbia cercata bene, ma mi è sembrato che le classi miste per età svolgano tutte attività adatte ai bimbi più grandi e, soprattutto, mi è sembrato che due insegnanti siano veramente poche per gruppi di 25/28 bambini di età così diverse. Al nido, il rapporto numerico tra educatrici e bimbi mi sembra molto più rassicurante, oltre che più idoneo.

Insomma, io lo so che figlia professionista è una bambina da scuola materna. È cresciuta tantissimo negli ultimi mesi; è una “bimba grande”, come ama dire lei. Se non ce la mando adesso, dovrò mandarcela a tre anni e mezzo, che mi sembra un pochino troppo tardi. Se solo avessi trovato una sezione primavera...

Non riesco a capire quale sia la cosa più giusta per lei, non riesco a capirlo davvero e questo – lo confesso – mi manda in crisi.

Oggi, comunque, la bilancia pende un pochino di più verso il nido.

5 commenti:

  1. Mio figlio andrà alla scuola materna a settembre e i tre anni li fa a fine anno...mi sembra un piccolo uomo inadatto a quel luogo...o forse lo sono io...noi abbiamo vissuto anche due anni e mezzo di nido...quello era un altro mondo

    http://istintomaternozero.blogspot.com/2010/07/addio-mondo-bebe.html

    ...adesso c'è la realtà e fa paura a noi mamme
    in bocca al lupo la scelta te ma tanto prima o poi la parte "dura" arriva

    RispondiElimina
  2. Grazie. Ho letto il tuo post che mi hai segnalato e mi è venuto il magone. Mi sa che io e la mia bimba non siamo ancora pronte per la materna. Io non sono una sostenitrice del crescere in fretta. Io sono una che è cresciuta in fretta, e non ci ha guadagnato niente. Stanotte la bilancia pende tutta verso il nido.

    RispondiElimina
  3. mammina74.splinder.com27 agosto 2010 13:13

    non puoi farle provare la materna e poi se vedi che non è ancora adatta a lei rimandarla al nido?
    comunque se hai avuto una buona esperienza col nido perchè non la lasci lì anche quest'anno? mica succede nulla se inizia la materna a tre anni e mezzo!!!
    mammina74

    RispondiElimina
  4. Grazie mammina74,
    ho deciso che la manderò al nido per quest'anno.. Finalmente ho preso la decisione...

    RispondiElimina
  5. brava!
    detesto i genitori che vogliono far crescere i bimbi prima del tempo!
    come quelli che dicono "MA PERDE UN ANNO" ...
    ma perde che??
    con la penuria di lavoro di oggigiorno non credo sia un anno di asilo in più che ti rovina la carriera!
    anzi!
    mammina74

    RispondiElimina