martedì 22 settembre 2015

Semifreddo alla Nutella

Questo semifreddo alla Nutella è un esperimento culinario che nasce dalla voglia che ho ultimamente di fare il gelato in casa. Inizialmente, infatti, voleva essere un gelato alla Nutella, ma poi, come spesso mi succede quando sperimento ricette nuove in cucina, in corso d’opera ha cambiato aspetto ed è diventato un semifreddo. Vi avverto: quella che state per leggere è una ricetta tutt’altro che light, ma ogni tanto ci vuole.


Questa ricetta del semifreddo alla Nutella vi consente di ottenere una torta molto golosa e fresca. Per la base potete usare un disco di pan di Spagna; se invece volete evitare il forno, fate una base di biscotto, come ho fatto io.

Per la crema del semifreddo alla Nutella vi occorrono:
  • 600 ml di panna fresca
  • 400 grammi circa di Nutella
  • 170 grammi di latte condensato
  • Un cucchiaino di cannella

Per ottenere questa crema ho utilizzato la planetaria e vi descriverò il mio procedimento, ma se non avete la planetaria potete montare tutti gli ingredienti con un comune sbattitore; credo che il risultato dovrebbe essere comunque buono.

Procedimento con la planetaria: tenere la ciotola e la frusta in freezer per circa 15 minuti e poi montare la panna montata con la frusta a filo, a velocità alta, finché non assume una consistenza simile a quella del bar. Trasferire la panna in un’altra ciotola e, nella ciotola della planetaria, mettere la Nutella e il latte condensato. Far uniformare bene gli ingredienti utilizzando la frusta a K, a velocità bassa. Il composto risulterà un po’ granuloso, ma non preoccupatevi; aggiungere la panna un cucchiaio per volta, facendo andare la planetaria, sempre con la frusta a K, a velocità molto bassa, fino a finire tutta la panna e ad amalgamare il tutto. Avendo una planetaria da 4,6 lt, ho preferito dividere gli ingredienti in due parti per non rischiare di sovraccaricarla. Il composto finale dovrà risultare molto liscio e cremoso.

Per la base:
150 grammi di biscotti secchi (quelli che preferite)
80 grammi di burro
Una spolverata di cannella

Procedimento. Tritare finemente i biscotti con il mixer o anche con un frullatore. Se vi piace, potete aggiungere un cucchiaino di cannella in polvere. Trasferire il tutto in una ciotola e aggiungere il burro fuso, mescolare bene e, con l’aiuto di un cucchiaio, preparare la base della vostra torta semifreddo alla Nutella in uno stampo a cerniera con diametro di 22-24 cm. Prima di versare la crema sulla base, tenerla in freezer per 10/15 minuti. 

Lasciare in freezer il semifreddo alla Nutella per almeno cinque ore e poi guarnire a piacimento (per esempio con ciuffetti di panna o con frutti di bosco che sono di stagione in questo periodo), oppure non guarnire per niente e mangiare senza esitare neanche un istante. In realtà, prima di servire il dolce è preferibile tenerlo una quindicina di minuti a temperatura ambiente, in modo che sia più morbido e semplice da tagliare. Non aspettate molto, però, perché si ammorbidisce in fretta e rischiate che si sciolga troppo.

Se invece non volete fare tutta questa fatica, ma desiderate un dolce fresco e che abbia l’inconfondibile sapore della Nutella sappiate che il Gruppo Ferrero ha deciso di deliziare i nostri palati (e fare qualche attentato alla nostra linea) con un nuovo prodotto: Nutella Icecream, il vero gelato alla Nutella. Lo so, avete già visto il gelato alla Nutella in tante gelaterie; questo, però, è quello ufficiale del Gruppo Ferrero. Dove si può acquistare? Sul sito del prodotto c’è una mappa dei punti vendita.

Articolo realizzato in collaborazione con Nutella Icecream


2 commenti:

  1. Wow non vedo l'ora di mangiarla! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti è molto golosa... Credo che la rifarò presto :)

      Elimina